Skip to content, sitemap or skip to search.

Free Software Foundation

Personal tools
Join now
 
You are here: Home Italiano Cos'è il software libero e perché è così importante per la società?

Cos'è il software libero e perché è così importante per la società?

by edo1493 Contributions Published on Jan 08, 2010 12:35 PM
Il software libero è software che dà all'utente la libertà di condividerlo, studiarlo e modificarlo. Lo chiamiamo software libero proprio perché l'utente è libero.

traduzione a cura del gruppo traduzioni LibrePlanet Italia

Usare software libero significa fare una scelta politica ed etica, affermando il nostro diritto ad imparare e a condividere con gli altri ciò che abbiamo imparato. Il software libero è divenuto base di una società dell'apprendimento, in cui condividiamo le nostre conoscenze in modo che altri possano svilupparle e goderne.

Molti, attualmente, usano software proprietario che nega agli utenti queste libertà e questi benefici. Se facciamo una copia e la diamo ad un amico, se cerchiamo di capire come funziona il programma, se ne installiamo più copie sui diversi computer che abbiamo in casa, rischiamo di essere individuati e multati o di finire in prigione. Questo è ciò che c'è scritto in piccolo nell'accordo di licenza che accettiamo nell'usare software proprietario.

Le aziende che operano col software proprietario spesso spieranno le vostre attività e vi limiteranno nella condivisione con gli altri. E siccome i nostri computer gestiscono molti dei nostri dati personali e delle nostre attività quotidiane, il software proprietario rappresenta un pericolo inaccettabile per una società libera.

Il sistema operativo GNU e il movimento del software libero

Cosa accadrebbe se ci fosse un gruppo mondiale di programmatori “etici” e di talento che volontariamente si impegnano per scrivere software condividendolo fra loro e con chiunque altro accetti di condividere allo stesso modo? Cosa accadrebbe se chiunque, anche senza dover essere esperto di computer o senza saper tutto di programmazione, potesse essere parte di questa comunità beneficiandone allo stesso tempo? Non dovremmo avere paura di copiare un programma utile ad un nostro amico: perché non staremmo facendo niente di sbagliato.

In realtà, un tale movimento esiste e tu puoi farne parte. Il movimento del software libero ebbe origine nel 1983 quando Richard M. Stallman, un esperto informatico, lanciò un progetto chiamato GNU, un acronimo ricorsivo che sta per “GNU's not Unix” (GNU Non è Unix), per realizzare un sostituto del sistema operativo UNIX –un sostituto che avrebbe rispettato la libertà di quelli che lo avrebbero usato. Successivamente, nel 1985, Stallman fondò la Free Software Foundation [acronimo: FSF, N.d.T.], un'organizzazione senza scopo di lucro con la missione di sostenere ed educare a questo riguardo gli utenti di computer di tutto il mondo.

Attualmente esistono diverse varianti o 'distribuzioni' di questo sistema operativo GNU, che utilizzano il kernel Linux. Tra queste, raccomandiamo le distribuzioni GNU/Linux che sono costituite al 100% da software libero; in altre parole, che sono del tutto rispettose della libertà.

Oggi, il software libero è disponibile per qualsiasi attività si possa immaginare. Dai sistemi operativi completi, come GNU, ai più di 5.000 singoli programmi elencati nella FSF/UNESCO free software directory. Milioni di persone in tutto il mondo –inclusi interi governi– stanno ora usando software libero sui loro computer.

Il cuore del nostro lavoro

La FSF mantiene la Definizione di software libero – che chiarisce che cosa occorre sia verificato perché un particolare programma possa essere considerato software libero.

La FSF sponsorizza il Progetto GNU nel suo sforzo continuo per realizzare un sistema operativo completo rilasciato con licenze per il software libero. Inoltre, finanzia e promuove anche lo sviluppo dei più importanti software liberi e fornisce piattaforme di sviluppo per i manutentori dei software GNU, inclusi servizi email, servizi shell e mailing–list. È impegnata nel favorire lo sviluppo del sistema operativo GNU consentendo ai volontari di partecipare facilmente a questo lavoro, anche attraverso la sponsorizzazione di Savannah, il repository [magazzino, N.d.T.] del codice sorgente e centro per lo sviluppo di software libero.

La FSF detiene il copyright su gran parte del sistema operativo GNU e su altro software libero. La FSF mantiene queste risorse per difendere il software libero dai tentativi di renderlo software proprietario. Ogni anno la FSF raccoglie migliaia di attribuzioni di copyright da parte di programmatori e di aziende che lavorano sul software libero, registra questi diritti di copyright presso lo US copyright office [ufficio USA per le registrazioni dei diritti di copyright, N.d.T.] e fa rispettare la licenza con cui il software libero viene distribuito – che solitamente è la GNU General Public License [Licenza Pubblica Generica GNU, N.d.T.]. Tutto ciò viene fatto per garantire che chi distribuisce software libero rispetti l'obbligo di trasferire a tutti gli utenti la libertà di condividere, studiare e modificare il codice sorgente. Questo lavoro viene svolto grazie al Free Software Licensing and Compliance Lab della FSF.

La FSF pubblica la GNU General Public License (GNU GPL), la licenza per il software libero più usata al mondo nonché l'unica licenza scritta con lo scopo esplicito di promuovere e preservare la libertà del software. Tra le altre importanti licenze che la FSF pubblica vi sono la GNU Lesser General Public License (GNU LGPL), la GNU Affero General Public License (GNU AGPL) e la GNU Free Document License (GNU FDL). Sono disponibili maggiori informazioni riguardo le licenze per il software libero e le questioni ad esse relative.

La FSF promuove campagne per l'adozione del software libero e contro il software proprietario. Le minacce per il software libero includono i Digital Restrictions Management (DRM), i brevetti software ed il Treacherous Computing. Sono disponibili maggiori informazioni riguardo le campagne della FSF e i modi per contribuire come volontari.

La FSF rende inoltre disponibili alla comunità ulteriori importanti risorse, tra cui la FSF/UNESCO free software directory.

Supporta il nostro lavoro

Il più importante contributo che potete dare al software libero è quello di usarlo nei vostri stessi computer e di adoperarvi presso la vostra comunità affinché anche gli altri lo adottino.

Potete contribuire alla missione di FSF anche attraverso donazioni o diventando un membro con relativa carta della Free Software Foundation. Il negozio on-line della FSF vende anche libri sul software libero, magliette ed altri articoli da regalo.

Sono disponibili maggiori informazioni anche riguardo la filosofia del software libero.

Traduzioni

Document Actions

The FSF is a charity with a worldwide mission to advance software freedom — learn about our history and work.

fsf.org is powered by:

 

Send your feedback on our translations and new translations of pages to campaigns@fsf.org.